Fabio Di Paola

Oak Island stagione 8 : i fratelli Lagina continuano a scavare…

12 Aprile 2021 TV 0

La stagione 8 di Oak Island , partita nonostante i problemi derivanti dall’epidemia del Covid-19, sembra si stia involvendo su se stessa: Marty e Rick Lagina coi loro soci continuano a scavare su Oak Island senza trovare nulla di definitivo che porti ad un tesoro.

Due sono i principali filoni seguiti fino ad ora: da un lato continuano a perforare nell’area del (presunto) pozzo del tesoro , il famoso Money Pit. Dall’altro stanno seguendo la strada selciata in pietra che è stata ritrovata a partire dalla palude e che sembra sembra dirigersi nella direzione del Money Pit stesso.

Marty, Rick e la squadra hanno scavato seguendo la strada di pietra e cercando di scoprire dove porta. Questo sembra sempre più un lavoro enorme e potrebbe non essere possibile finirlo prima del termine della stagione 8 di Oak  Island ed il tesoro maledetto. In aggiunta pare anche che il loro lavoro possa raddoppiarsi perché la strada sembra diramarsi in direzioni diverse.

In realtà, siamo onesti, trovare le rovine di una strada selciata su di un isola è un fatto che può avere spiegazioni diversissime senza dover pensare a i tesori dei templari o cose simili.
E’ assolutamente possibile che nel ‘700 Oak island fosse una specie di base militare inglese od approdo di emergenza per le navi britanniche: sarebbe sufficiente a spiegare questi ritrovamenti ed il forno per la pece (pece necessaria a calatafare le navi dell’epoca) .

Anche gli oggetti ritrovati nelle ultime puntate non mi sembrano entusiasmanti : un chiavistello (da una cassa, forse?), una spilla di granato, bottoni e monete, ferri da bue (i buoi erano usati per trainare carri e pesi in genere e quindi trovare dei ferri su quella che pare essere una strada selciata non mi sembra tanto strano).
Tutti oggetti il cui ritrovamento può senz’altro trovare spiegazione nel fatto che Oak Island fosse un porto od una base militare di qualche tipo.

Continuando invece ad effettuare perforazioni nell’area del Money Pit tornano alla luce pezzi di legno di vari tipi e misure: anche qui nulla di eclatante , con tutti gli scavi, pozzi e tunnel realizzati negli anni dai vari cercatori non c’è da stupirsi che nel sottosuolo di Oak Island 8 (e specialmente nell’area del Money Pit) si trovino travi di legno, chiodi, cunei e quant’altro. sono i resti di vecchi lavori di scavo.

 

 

Quindi anche per questa stagione non c’è traccia del tesoro di Oak Island