Fabio Di Paola

La vera maledizione di Oak Island e il Tesoro Maledetto

2 Maggio 2022 TV 0

“Oak Island e il tesoro maledetto” è (o era) un programma interessante – ormai arrivato alla stagione 9 – su una leggenda misteriosa ed uno sguardo affascinante sulla tenacia umana.
Siamo onesti per un momento, però: sembra davvero che i fratelli Lagina e la loro squadra troveranno mai il tipo di incredibile tesoro che l’isola dovrebbe nascondere?

Anche se ogni puntata sembra essere costantemente sull’orlo di una grande scoperta, alla fine non sembra essersi avvicinata di più ai segreti di Oak Island e del famigerato Money Pit nella stagione 9 di quanto non lo fosse nella stagione 1.

Lo slancio dello spettacolo non può continuare all’infinito se non ci sono scoperte davvero sbalorditive, e dal momento che gli spettatori non si sono esattamente entusiasmati con gli ultimi episodi non sembra molto probabile che anche “La maledizione di Oak Island” sia in grado di reinventarsi o di arrivare ad una svolta.
In altre parole, lo spettacolo dovrà finire un giorno. Inoltre, sta diventando sempre più chiaro che il vero problema potrebbe essere come farlo finire senza sgonfiare l’intero svolgimento dello spettacolo basato appunto sulla tenacia e la “fede” nel tesoro dei fratelli Lagina: non possono sconfessare quello che hanno sostenuto per 9 stagioni in merito all’esistenza del tesoro di Oak Island e quindi non possono semplice affermare “ci ritiriamo perchè non troviamo nulla”.

Ad oggi, anche durante la stagione 9, il  tesoro trovato nel corso di “Oak Island e il tesoro maledetto”  è fondamentalmente un mucchio di vecchie monete e bottoni del 17° e 18° secolo, soprammobili assortiti, una croce in piombo e ciò che può o non può essere una parte di un vecchio Giavellotto romano … o semplicemente un dardo di balestra del XVII secolo. E quanti dei ritrovamenti , a partire dall’infinita serie di travi in legno, sono riconducibili a chi ha scavato su Oak Island prima dei fratelli Lagina?
Certo, le monete e i ninnoli assortiti che sono stati trovati potrebbero essere la prova di un più vasto tesoro sepolto nel profondo dell’isola di Oak.
Ma quanto può essere enorme quel tesoro, quando nove stagioni dello show hanno prodotto solo una manciata di monete?
Le persone che presumibilmente hanno nascosto questo incredibile, enorme tesoro, potrebbero davvero averlo fatto così bene che gli escavatori moderni e le loro attrezzature possano trovare solo piccoli reperti?

Mettiamo insieme tutto questo e vediamo che la combinazione teoricamente allettante di Oak Island come “tesoro dei pirati, ritrovamenti misteriosi, coraggiosi cacciatori di tesori e drammatico fallimento” è, in pratica, solo “coraggiosi cacciatori di tesori e drammatico fallimento”.

In altre parole, il fallimento sembra essere l’unica opzione per un cacciatore di tesori di Oak Island: la loro maledizione.

Poiché è nell’interesse di History Channel mantenere la misteriosa reputazione di Oak Island, “Oak Island e il tesoro maledetto” dovrebbe finire col legare il fallimento dei fratelli Lagina alla storia dell’isola, senza invocare la  presunta maledizione mortale ma solo la maledizione del fallimento.

Le leggende vanno bene e tutto, e finché i fratelli Lagina e la loro squadra possono mantenere le cose interessanti, non c’è un vero motivo per porre fine allo spettacolo: dopotutto questo spettacolo di successo è un tesoro in sé.

Tuttavia, a meno che non inizino presto a scoprire cose serie, tutto ciò che “Oak Island e il tesoro maledetto” ha dimostrato finora è che il tesoro non c’è, anche nella stagione 9.